Cittā di Montegrotto Terme

Ville venete

VILLA BARBARIGO E GIARDINI DI VALSANZIBIO:uno dei maggiori giardini d'epoca esistenti, fu portato all'attuale splendore nella seconda netà del seicento dal nobile veneziano Francesco Barbarigo. Statue e le sculture minori si integrano perfettamente tra cascate, ruscelli, fontane, laghetti , peschiere e gli innumerevoli alberi ed arbusti secolari. Tale insieme venne concepito ed attuato per simboleggiare il cammino dell'uomo verso la propria Perfettibilità e Salvazione.

VILLA DUODO A MONSELICE: realizzata nel cinquecento su disegno dello Scamozzi, e in continua trasformazione fino al settecento, si impone con la sua complessità nei geometrici spazi verdi di un originale giardino all'italiana.

VILLA EMO SELVATICO a Battaglia Terme: una scenografica scalinata scolpita a mano conduce ad una villa dall'aspetto fuori dal tempo, interamente affrescata nel seicento da Luca Ferrari e Lorenzo Bedogni sul tema della leggenda di Antenore.

VILLA EMO CAPODILISTA a Monselice, in località Rivella: situata all'ingresso del Comune, mostra al primo colpo d'occhio tutta l'eleganza palladiana del suo colonnato e la severità geometrica dei verdi splendidi giardini che la circondano, ricchi di rose, magnolie e incorniciati da due lunghe peschiere colme di ninfee.

VILLA CONTARINI ad Este:L'incantevole vista sul dolce digradare della collina ed i bellissimi interni decorati con cinquecenteschi temi paesistici conquistano con il loro particolarissimo charme i viaggiatori di oggi come quelli di un tempo.

La riviera del Brenta, percorribile con il battello "burchiello", vi rivelerà le sue bellissime Ville venete e potrete visitarne alcune:Villa Malcontenta, la Barchessa Valmarana e il gioiello della Riviera: Villa Pisani a Strà. Fatta costruire nel 1735 dal Doge Alvise Pisani come sede di rappresentanza, sublima la propria gloria nel Salone da Ballo con l'affresco di G.B.Tiepolo inneggiante la grandezza della famiglia Pisani. Molto grande il parco con un intricatissimo labirinto, scuderie e serre.