Avviso Pubblico: sostegno una tantum alle attività commerciali e artigianali chiuse per l'emergenza Covid 19

Pubblicata il 19/08/2020
Dal 19/08/2020 al 22/09/2020

Avviso pubblico

EMERGENZA CORONAVIRUS COVID-19

CONTRIBUTO COMUNALE STRAORDINARIO, UNA TANTUM, ALLE ATTIVITA’ COMMERCIALI E ARTIGIANALI DEL COMUNE DI MONTEGROTTO TERME

 

In esecuzione della delibera di G. C. n. 101  del 07/08/2020 , L’Amministrazione Comunale di Montegrotto Terme al fine di dare un sostegno economico concreto alle attività commerciali e artigianali con esercizio dell’attività nel territorio comunale, che a seguito delle restrizioni imposte dai provvedimenti nazionali e regionali, emanati a seguito dell’emergenza CORONAVIRUS COVID-19 hanno dovuto sospendere, anche parzialmente, l’attività produttiva, intende concedere un contributo comunale straordinario, una tantum, secondo i criteri e i requisiti sotto elencati.

 

1. Soggetti beneficiari:

Sono beneficiari del contributo straordinario comunale, le attività commerciali e artigianali con sede operativa nel Comune di Montegrotto Terme (la sede legale può essere nel territorio del Comune di Montegrotto Terme o in Comune diverso) che a seguito delle restrizioni imposte dettate dai provvedimenti nazionali e regionali a seguito dell’emergenza da CORONAVIRUS COVID-19 hanno dovuto sospendere, anche parzialmente, l’attività produttiva.

 

2. Requisiti per l’accesso:

Possono accedere al contributo straordinario comunale, i soggetti economici interessati dalle misure di sospensione e restrizione in possesso dei seguenti requisiti:

  1. Sede operativa dell’attività commerciale nel Comune di Montegrotto Terme ;

  2. Non aver percepito altro contributo comunale per la stessa sede operativa dal Comune dove ha la sede legale (nel caso di attività commerciali con sede operativa a Montegrotto Terme e sede legale in altro Comune);

  3. Attività commerciali o artigianali ricomprese nei provvedimenti di sospensione/restrizione adottati a livello nazionale e regionale emanati a seguito dell’emergenza CORONAVIRUS COVID-19;

  4. Non avere più di 8 (otto) dipendenti.

     

3. Modalità di calcolo del contributo:

Il contributo sarà calcolato tenendo conto:

  1. Della titolarità di un contratto di locazione (affitto) o di un contatto di prestito (mutuo) in corso di ammortamento, che abbia come finalità l’acquisto del locale (in questi casi il contributo sarà erogato nella misura del 100%);

  2. Attività commerciali ed artigianali proprietari o possessori a qualsiasi titolo dell’immobile (senza contratto di locazione o di mutuo (in questo caso il contributo sarà erogato nella misura del 50%);

 

Il Comune ha stanziato una somma complessiva di Euro 50.000,00; l'entità del contributo sarà calcolata in base al numero di domande pervenute nel periodo dal 20 agosto 2020 al 21 settembre 2020.

 

4. Documentazione da presentare

  •  Modulo di domanda di domanda compilato in ogni sua parte;

  •  Copia documento di identità del titolare o legale rappresentante in corso di validità,

  •  Copia del contratto di locazione dell’immobile in cui viene esercitato l’attività commerciale o artigianale e copia dell'ultimo pagamento;

  •  Copia del contratto di mutuo fondiario stipulato per l’acquisto dell’immobile adibito ad esercizio commerciale, ovvero a sede dell’attività artigianale e copia dell'ultimo pagamento (N.B. il mutuo deve essere in corso di ammortamento).

Il contributo sarà erogato ai beneficiari tramite accreditamento sul conto corrente, da comunicarsi mediante compilazione del modulo di domanda.

 

5 Condizioni di Ammissibilità

Le attività commerciali ed artigianali interessate, ovvero i loro legali rappresentanti, alla data di presentazione della domanda, debbono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  •  Esercitare, conformemente alle informazioni desumibili dal Registro imprese del sistema camerale, una attività economica sospesa ai sensi dei provvedimenti restrittivi emanati nell’ambito dell’emergenza Covid 19;
  •  Trovarsi nel pieno esercizio dei propri diritti, non essendo in stato di scioglimento o liquidazione e non essendo sottoposte a procedure di fallimento, liquidazione coatta amministrativa e amministrazione controllata;
  •  Essere in regola con la normativa antimafia, in particolare attestare la insussistenza di cause di divieto, sospensione o decadenza previste dall’art. 67 del D. Lgs. 6/9/2011 n. 159 (Codice Antimafia);
  •  Non essere stato condannato con sentenza passata in giudicato, o non essere stato destinatario di decreto penale di condanna divenuto irrevocabile o sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’art. 444 c.p.p., per reati gravi in danno dello Stato o della comunità che incidono sulla moralità professionale del legale rappresentante/titolare.

Si precisa che il contributo.

  •  Non può essere richiesto da nessun altro componente del nucleo familiare socio dell’attività commerciale od artigianale;

  •  Non può essere richiesto da altri soci della stessa attività commerciale;

  •  Non è ammesso il cumulo del contributo in presenza di più attività commerciali o artigianali affini o similari, ricadenti nel territorio del Comune di Montegrotto Terme, riferite allo stesso legale rappresentante, a soci o ad eventuali altri componenti del nucleo familiare.

 

6. Verifica delle dichiarazioni rese

L’Ente, tramite gli uffici competenti verifica la veridicità delle dichiarazioni rese in sede di istanza, provvedendo al recupero delle somme erogate ed alla denuncia all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 76 del DPR 445/2000 in caso di false dichiarazioni.

 

7. Modalità di accesso al fondo - scadenza e modalità di presentazione delle domande.

Le richieste di accesso al contributo dovranno essere presentate al Comune di Montegrotto Terme, utilizzando l’apposita modulistica, a partire dal 20 agosto 2020 ed entro le ore 12.00 del 21 settembre 2020. Tutta la documentazione dovrà essere trasmessa, attraverso l’indirizzo di posta elettronica certificata dell’azienda, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: protocollo@pec.montegrotto.org riportando nell’oggetto:

Emergenza COVID-19 – Richiesta contributo straordinario Comunale per Attività Commerciali e Artigianali”.

 

N:B. il contributo sarà assegnato, agli aventi diritto, in base ai criteri di cui al paragrafo 3., fino ad esaurimento dei fondi stanziati pari ad Euro 50.000,00. Non saranno accettate domande pervenute al di fuori dei termini sopra indicati e/o trasmesse con mezzi diversi dalla pec o pervenute in maniera incompleta.

 

La presentazione della domanda, ancorché inoltrata al Comune di Montegrotto Terme secondo le modalità previste dal bando, non costituisce titolo di ammissione automatica al contributo, in quanto dovranno essere valutate e verificate le condizioni di ammissibilità di cui al punto 5.

 

8 Adempimenti in materia di pubblicità, trasparenza e informazione e rapporto con la tutela della riservatezza

Il Responsabile del Servizio è competente per l’applicazione degli obblighi previsti in materia di pubblicità, trasparenza ed informazione, previsti dagli artt. 26 e 27 del D.Lgs. 33/2013.

I dati relativi al presente procedimento sono trattati nel rispetto del Regolamento UE 679/2016 e del D. Lgs. 196/2003, unicamente per le finalità connesse alla gestione del procedimento.

 

9 Disposizioni finali

Per quanto non previsto dal presente avviso, si fa riferimento alla normativa statale, regionale e comunale vigente.
Il Comune in caso di dichiarazioni dubbie invia la documentazione agli organi competenti per il controllo di quanto dichiarato nelle autocertificazioni.

 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE

Arch. Andrea Rinaldo

 


Allegati

Nome Dimensione
Allegato richiesta_contributo_straordinario.pdf 85.66 KB

torna all'inizio del contenuto