Emergenza aviaria: niente galline all'aperto a Montegrotto Terme

Pubblicata il 23/12/2021

Niente galline libere di scozzare per i cortili o nei pollai all'aperto: lo impone con un'ordinanza il Sindaco di Montegrotto Terme, Riccardo Mortandello, chiedendo ai cittadini collaborazione nell'osservare la disposizione per far fronte al focolaio di influenza aviaria ad alta patogenicità che si sta propagando nella parte meridionale della Provincia di Padova.

«Il Ministero della Salute - afferma il Sindaco - ha adottato delle misure aggiuntive atte a contenere la diffusione della malattia per gli allevamenti avicoli ricadenti nel territorio dei comuni inseriti nella zona di restrizione disposta dal Ministero, introducendo l’obbligo per gli allevamenti del settore rurale e non commerciali di rinchiudere in ambienti confinati il pollame allevato all'aperto. A rinforzo di tali misure ministeriali ed in collaborazione con il Settore Veterinario della nostra ULSS, ho adottato un'ordinanza che impone l'obbligo per coloro che allevano pollame a carattere familiare di contenerlo in ambienti chiusi e non più all'aperto. Pertanto, invito tutti i cittadini alla massima collaborazione ed osservanza di tale disposizione su cui vigilerà la Polizia Locale».


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto