Cittā di Montegrotto Terme

Fatturazione elettronica dal 31 marzo 2015

Ai sensi di quanto previsto dall’art. 6, commi 3 e 6 del Decreto del Ministero dell’economia e delle finanze n. 55 del 3/4/2013, così come modificato dall’art. 25 del Decreto Legge n. 66 del 24/4/2014 (convertito nella Legge n. 89 del 23/6/2014) a decorrere dal 31/03/2015 tutte le fatture indirizzate alle Pubbliche Amministrazioni dovranno essere emesse in formato elettronico.
Il Comune di Montegrotto Terme, pertanto, a decorrere dal 31/03/2015 potrà accettare solo fatture emesse e trasmesse in forma elettronica, secondo il formato di cui all’allegato A “Formato della fattura elettronica” del citato D.M. n. 55/2013 (file formato xml); decorsa tale data, non potrà procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, sino alla ricezione della fattura in formato elettronico. 
La fattura elettronica deve essere trasmessa al Comune di Montegrotto Terme tramite il Sistema di Interscambio (SdI) gestito dall’Agenzia delle Entrate, il quale provvede a recapitare la fattura all’Ufficio destinatario.
Per tale finalità, il Comune di Montegrotto Terme ha definito gli uffici predisposti al ricevimento delle fatture elettroniche, individuando per ogni settore un Codice Univoco Ufficio, rilasciato dall’IPA (Indice delle Pubbliche Amministrazioni – www.indicepa.gov.it), che obbligatoriamente deve essere inserito nella fattura elettronica per consentirne il corretto recapito al destinatario.
Gli uffici del Comune di Montegrotto Terme deputati alla ricezione delle fatture elettroniche, con il relativo Codice Univoco Ufficio, sono di seguito indicati:
 
Settore Affari Generali XOCWPB
Settore Polizia Locale YO9VVW
UT - Edilizia Pubblica FXR4BF
UT - Edilizia Privata IUJ5P9
Servizi Sociali HPDFOT
Settore Istruzione/Cultura ERHPTM
Settore Finanziario LBQYYZ
Attività Produttive X1J88C

Si forniscono, inoltre, le informazioni che obbligatoriamente dovranno essere inserite in fattura al fine di consentirne l’accettazione da parte dell’ufficio ricevente e di permetterne la tempestiva liquidazione da parte degli uffici competenti: 
  1. Codice Univoco Ufficio: campo 1.1.4
  2. Codice identificativo di gara (CIG), tranne i casi di esclusione dall’obbligo di tracciabilità di cui alla Legge n. 136 del 13 agosto 2010: campo 2.1.2.7 (*)
  3. Codice unico di progetto (CUP), in caso di fatture relative a opere pubbliche: campo 2.1.2.6 (*)
(*) la fattura elettronica deve riportare obbligatoriamente il codice CIG e l’eventuale codice CUP indicati nell’ordine o nel contratto; in mancanza di tali dati le pubbliche amministrazioni non possono procedere al pagamento delle fatture elettroniche, e pertanto le fatture saranno rifiutate (art. 25 D.L. n. 66 del 24/4/2014).
Le informazioni di cui ai punti 1. – 2. – 3.  saranno contenute nell’ordine di acquisto o saranno fornite dall’Ufficio richiedente la fornitura del bene o la prestazione del servizio.
Ulteriori informazioni sul contenuto del tracciato della fattura elettronica e dei suoi allegati sono reperibili sul sito www.fatturapa.gov.it.
Si rammentano infine i dati relativi al Comune di Montegrotto Terme che vi preghiamo di controllare: