Cittā di Montegrotto Terme

Gli effetti benefici

Dalla pratica termale, ormai plurimillenaria, traggono benefici molte affezioni delle ossa, dei muscoli e delle articolazioni.
Ed è proprio in campo reumatologico che i trattamenti terapeutici con i bagni ed i fanghi caldi trovano oggi convalide scientifiche basate su accurate ricerche cliniche.
Tali ricerche hanno dimostrato che la cura termale, a base di acque salso-bramo-iodiche che qui sgorgano generosamente, induce una azione anti-infiammatoria, anti-dolorifica, stimolante a livello circolatorio e deputativa per l'organismo.
In particolare, le patologie che traggono beneficio sono: l'osteoporosi, i reumatismi fibromiositici (borsiti, tendiniti, periartriti), lesioni traumatiche e postumi di fratture; interventi ortopedici, la gotta i reumatismi infiammatori primari.Traggono beneficio inoltre le malattie dell'apparato genitale femminile.
Inoltre con la terapia inalatoria , si possono trattare numerose malattie otorinolaringoiatriche e dell'apparato respiratorio(in particolare forme croniche di riiniti, faringiti, sinusiti, bronchiti e tracheiti).

Queste sono le principali tecniche inalatorie:
- nebulizzazioni in ambiente a getto diretto
-inalazioni a getto diretto a vapore o ad aria compressa
-spruzzature di acqua termale in faringe
-aereosol per vie aeree superiori e inferiori
-humages o emanazioni
-collettivi diretti e indiretti
-insufflazione naso-faringe o tubo-timpaniche.

L'imissione dell'acqua termale calda nel sistema orecchio-naso-gola e nelle vie respiratorie ha finalità di ripristino delle funzioni lese e di prevenzione di eventuali recidive e cronicizzazioni.