Cittā di Montegrotto Terme

Cultura e sapori

I piatti tipici che si possono assaporare nei numerosi agriturismi o trattorie che si trovano sui colli non possono lasciare indifferenti anche i palati più fini! Dalle antiche ricette venete troviamo specialità quali:
- risi e bisi
- pasta e fagioli
- bigoli al sugo
- gnocchi di patate
- risotto con le "cicche"

…e l'immancabile polenta in abbinamenti quali:
- polenta e osei
- polenta e funghi
- polenta e baccalà

RISI E BISI
E' una delle più celebri ricette venete:
fare un soffritto con olio burro e cipolla e mezzo spicchio d'aglio. Quando la cipolla sarà imbiondita, aggiungere i piselli con un po' di brodo, lasciando ancora sul fuoco per 10 minuti circa. Aggiungere il riso, amalgamandolo bene al soffritto e coprire completamente col brodo di carne. Lasciare cuocere per 25 minuti circa, mescolando continuamente e, se necessario, aggiungendo un po' di brodo. A cottura quasi ultimata, salare e pepare aggiungendo una manciata di parmigiano. Buon appetito!!

PASTA E FAGIOLI
E' un piatto di origine contadina, ma diffusissimo ed apprezzato ancora oggi.
Usare fagioli freschi sgranati di Lamon, oppure secchi messi a mollo per una notte con una punta di bicarbonato. Preparare a parte un soffritto di abbondante cipolla, carota, sedano, rosmarino e alloro. Aggiungere i fagioli ed eventualmente del prosciutto crudo con una parte d'osso. Coprire con acqua e salare con sale grosso. Far bollire per circa 40 minuti. Lasciate intero un terzo dei fagioli che aggiungerete poi all'insieme, una volta passato il tutto al setaccio. Aggiungere alla zuppa dei piccoli quantitativi di pasta, preferibilmente "subiotini" o tagliatelle e cucinare quanto basta. Servire calda o tiepida con una manciata di pepe e un filo d'olio.

VINI TIPICI
Le particolari condizioni climatiche dei colli favoriscono la viticoltura; i principali vitigni coltivati a bacca bianca sono: tocai italico, pinot bianco, pinello, moscato e fiori d'arancio. A bacca nera sono invece: merlot, cabernet, cabernet sauvignon. Uno dei vini più importanti della zona è il colli Euganei rosso, dal color rosso rubino e dal sapore morbido che va bevuto ad una temperatura di 18°C. Si sposa bene con le paste, la carne in umido, gli arrosti, mentre quand'è più invecchiato e assume un colore mattone e un sapore più secco, è l'ideale per la selvaggina e la cacciagione.